Le mostre dei soci

Mostre esterne dei soci Imago

I soci di Imago, purché in regola con la quota annuale e iscritti da tempo apprezzabile, hanno la possibilità di esporre presso gli spazi messi a disposizione dalla Caffetteria "Coffe O' Clock" e dal Bar "La Senese" di Arezzo. La selezione e l'allestimento delle mostre personali o collettive sono curati da Imago. Di seguito trovi il calendario delle prossime mostre in programma.

Puoi anche visitare la pagina FB di Coffee O' Clock.

 

Calendario 2018

Coffee O'Clock

12 gennaio - 9 febbraio  Samuele Laurenzi - "Frammenti d'abbandono"

9 febbraio - 9 marzo  Paolo Menchetti - "Un microcosmo di emozioni"

9 marzo - 6 aprile  Patrizia Bertini  -  "Ciutat de les Arts i les Ciències a Valencia"

6 aprile - 4 maggio  Massimo Mattesini  -  "Sul cammino per Santiago"

4 maggio - 1° giugno  Christian Deledda  - "Fiumi di seta"

1° giugno - 29 giugno Paolo Ferruzzi  -  "Un istante dopo"

29 giugno - 27 luglio  Michela Manente -  "Novecento"

27 luglio - 24 agosto  Elisa Romboli  -  "Pensieri INversi"

24 agosto - 21 settembre  Sara Materazzi -  "I could get lost in your eyes"

21 settembre - 19 ottobre  Giovanni Tiezzi  -  "In Toscana dall'alba al tramonto"

19 ottobre - 16 novembre  Francesca Bianco  -  "Figure in movimento"

16 novembre - 14 dicembre  Stefano Baldini

14 dicembre - 11 gennaio 2019 Giulia Scoscini  -  "Riflessi di petali di rosa"

 

Bar La Senese

12 gennaio - 9 febbraio  Omar Fantoni  -  "Il rumore della seta (immagini di Venezia)"

9 febbraio - 9 marzo  AA.VV.  -  "Sulle orme di Vivian Maier" (mostra collettiva socie Imago)

9 marzo - 6 aprile  Samuele Laurenzi  -  "Frammenti d'abbandono"

6 aprile - 4 maggio  Paolo Menchetti  -  "Un microcosmo di emozioni"

4 maggio - 1° giugno  Patrizia Bertini  -  "Ciutat de les Arts i les Ciències a Valencia"

1° giugno - 29 giugno  Massimo Mattesini  -  "Sul cammino per Santiago"

29 giugno - 27 luglio  Christian Deledda  -  "Fiumi di seta"

27 luglio - 21 settembre (*)  Paolo Ferruzzi  -  "Un istante dopo"

21 settembre - 19 ottobre  Michela Manente  -   "Novecento"

19 ottobre - 16 novembre  Elisa Romboli  -  "Pensieri INversi

16 novembre - 14 dicembre  Sara Materazzi  -  "I could get lost in your eyes"

14 dicembre - 11 gennaio 2019  Giovanni Tiezzi  -  "In Toscana dall'alba al tramonto"

11 gennaio - 8 febbraio  Francesca Bianco  -  "Figure in movimento"

8 febbraio - 8 marzo  Stefano Baldini

8 marzo - 5 aprile  Giulia Scoscini - "Riflessi di petali di rosa"

 

(*) periodo comprensivo della chiusura estiva del bar

 

Come esporre al COC e al BLS
Come organizzare una propria mostra esterna

L'esposizione delle immagini presso le gallerie del Coffee O'Clock e del Bar La Senese è riservata ai soci dell'Associazione Fotografica Imago nell'ambito di eventi, personali o collettivi, organizzati dall'Associazione.
Esponendo presso un esercizio, il singolo autore acquisisce il diritto, ma non l'obbligo, di esporre anche presso l'altro.
Eccezionalmente, previo accordo con i gestori dei due esercizi, è possibile concedere gli spazi per l'esposizione da parte di autori esterni, purché fotografi professionisti di comprovata fama.
L'Associazione Fotografica Imago, inoltre, depreca l'iscrizione da parte di autori esterni al precipuo, se non unico, scopo di esporre proprie opere. Per tale motivo, come da Regolamento interno, il Consiglio Direttivo ha il potere di subordinare il consenso all'esposizione alla verifica di un previo periodo di partecipazione del socio alla vita dell'Associazione.
In ogni caso, l'esposizione deve avvenire nel rispetto dello statuto e del regolamento interno dell'Associazione e delle seguenti regole di partecipazione.

Le fotografie potranno avere formato di stampa libero, ma dovranno in ogni caso essere contenute all'interno della dimensione prestabilita delle cornici (40cm x 50cm) e potranno essere montate su passepartout. Dovranno essere obbligatoriamente nel numero di 13 immagini (aumentabili– a libera scelta dell'autore – a 15 nel caso del Bar La Senese).
Dovrà in aggiunta essere fornita una presentazione costituita da una breve descrizione del lavoro, corredata eventualmente da una breve biografia dell'autore, stampata su foglio bianco di dimensioni 40x50 (o montato su passepartout).
Le immagini, sul cui retro dovrà essere riportato il nome dell'autore, non devono contenere testo, firma o titolo.
Una copia digitale delle immagini dovrà essere fornita in formato digitale per la pubblicazione sul sito istituzionale e sulle pagine Facebook e Instagram dell'Associazione. I file saranno inviati anche al gestore dell'esercizio per la pubblicazione sui propri eventuali canali.
Le immagini digitali dovranno avere il lato maggiore con lunghezza massima compresa tra 700-1000px, 300dpi, formato JPG, salvate in massima qualità, e quindi inviate all'indirizzo e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o all'indirizzo e-mail del Responsabile Gestione Mostre Esterne.
Ogni mostra avrà, di regola, la durata di 28 giorni consecutivi. Tale termine è riducibile o prorogabile da parte del Responsabile in presenza di esigenze dell'Associazione o dell'esercizio ospitante la mostra oppure previo accordo tra il Responsabile e l'autore.
Ogni autore potrà partecipare, mediante una propria mostra personale, con un'unica esposizione per il singolo esercizio nell'arco temporale di un anno solare, mentre rimane completamente libera la partecipazione alle mostre collettive con temi che verranno periodicamente proposti dall'Associazione Fotografica Imago.
Ogni autore che desideri partecipare alle mostre collettive dovrà consegnare al massimo 3 opere per ogni lavoro con le caratteristiche sopra descritte.
I termini di consegna verranno comunicati congiuntamente alla presentazione del progetto fotografico.
Le immagini non rispondenti o presentate fuori tempo non verranno accettate.
Le immagini verranno restituite al termine della mostra, ma i relativi file saranno mantenuti nell'archivio eventi e, salva opposizione dell'autore, nell'archivio permanente dell'Associazione, conformemente al regolamento interno della medesima.
È richiesta la presenza dell'autore al momento dell'allestimento e dello smontaggio della propria mostra.

Le immagini non devono contenere temi che possano ledere la sensibilità e dignità delle persone o che comunque possano ledere l'immagine del locale che ci ospita (soltanto a titolo di esempio, pornografia, violenza, temi sociali controversi, ecc.).
Tutte le immagini saranno esposte previa visione ed approvazione da parte dei soci Imago, il cui giudizio è insindacabile.
Ogni tipo di responsabilità rispetto ai contenuti sarà dell'autore, che ne deve detenere tutti i diritti.
Qualora, nelle fotografie inviate, risultino presenti volti di persone riconoscibili, opere d'arte oggetto di altrui diritti d'autore, beni culturali oppure siti con accesso non pubblico o ritenuti sensibili dalle vigenti normative (aeroporti, infrastrutture ferroviarie, acquedotti, centrali elettriche, edifici di culto, sedi diplomatiche, politiche e militari, nonché altri luoghi con espresso divieto di ripresa), l'autore, presentando la propria mostra, implicitamente dichiara di essere in possesso della liberatoria o dell'autorizzazione concessa dai titolari dei diritti o dalle competenti Autorità.
L'Associazione Fotografica Imago, il Responsabile della gestione delle mostre esterne, i suoi collaboratori, nonché l'esercizio che ospiterà la mostra e il relativo personale non sono responsabili in alcun modo delle immagini esposte.
Inoltre, l'Associazione Fotografica Imago, il Responsabile della gestione delle mostre esterne e i suoi collaboratori non sono in alcun modo responsabili nei confronti degli esercizi e dei relativi gestori dei danni eventualmente cagionati in fase di allestimento o di smontaggio delle mostre da parte degli autori o di terzi, né del rifiuto dei propri soci di continuare esporre in un dato esercizio. Il mantenimento della collaborazione con i singoli esercizi è subordinata alla presenza di autori che intendano ivi esporre.
Ogni autore, esponendo le proprie opere, e ogni gestore, ammettendo l'esposizione di tali opere presso il proprio esercizio, implicitamente accettano in maniera integrale le suddette regole, nonché lo statuto e i regolamenti interni dell'Associazione.

Il socio responsabile della gestione delle mostre esterne è Paolo Menchetti (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )